giovedì 28 febbraio 2019 alle 21:00
Suoni

Ilaria Graziano & Francesco Forni

“Twinkle Twinkle”

Ilaria Graziano - ukulele e voce
Francesco Forni - chitarra e voce

Una chitarra e una voce maschile un ukulele e una voce femminile: un originale mix di blues, folk, country, tango argentino, canzoni napoletane e dolce vita, cantato in inglese, francese, spagnolo e italiano, un affascinante viaggio attraverso Napoli, Messico e Texas.

Il loro concerto è uno spettacolo difficile da dimenticare, un continuo scambio tra il suono caldo e avvolgente della chitarra e voce di Francesco, la strepitosa vocalità di Ilaria, che sembra venire da un altro tempo e spazio e due Stomp Box a segnare il battito cardiaco dei loro brani.

“Twinkle Twinkle” è il titolo del terzo disco di inediti di Ilaria Graziano & Francesco Forni. Il disco è stato concepito in tour, ed i brani selezionati per questo nuovo lavoro sono solo una piccola parte di ciò che i due artisti hanno scritto durante gli ultimi tre anni di concerti in giro per il mondo, da Budapest a Praga, da Londra a Montreal, da Ginevra a Bruxelles, circa 70 date sparse in Francia.

Le canzoni tessono un ponte tra il tempo che stiamo vivendo e l’universo emotivo che ha guidato le scelte di Ilaria e Francesco. Sono brani diretti, che parlano di emozioni vive. Gli arrangiamenti rimangono essenziali e minimali: con una gamma di suoni e scenari più varia che prendono ispirazione dai luoghi – interni e geografici – vissuti e percorsi dal duo.

Il titolo “Twinkle Twinkle” è di per sé una melodia e rappresenta quella particolare scintilla, quella rivelazione che è diversa per ognuno, una stella che brilla nella notte e che indica una direzione in ogni condizione di offuscamento, di confusione, di tenebra.

Ilaria Graziano & Francesco Forni hanno preso parte a importanti colonne sonore, tra cui quella del film “L’arte della felicità” di Alessandro Rak (2013), “Un fidanzato per mia moglie” di Davide Marengo (2014), “Maldamore” di Angelo Longoni (2014), “Arance e martello” di Diego Bianchi (Zoro) (2014) e “Gatta Cenerentola” (2017), lungometraggio d’animazione pluripremiato alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi