mercoledì 16 gennaio 2019 alle 21:00
Suoni

Richard Galliano

Concerto

Compositore, grande interprete, sensibile, creativo e così talmente innovativo da aver rivelato stili esecutivi che hanno indotto molti fisarmonicisti alla ricerca di un modo diverso di usare questo strumento.

Pur non volendo parlare di “scuole”, non è possibile non riconoscere nel suo sound uno stile inconfondibile, “diverso”, coinvolgente all’approccio: il suo Bal musette ed il suo Valse swing hanno suggerito tendenze estetiche alle quali un’intera generazione di musicisti si è ispirata. Un’arte, la sua, a volte delicata a volte furente, capace di una visione esecutiva non omologata, radicale, talvolta “folle”, imprevedibile nel frammentare e ricomporre istanti melodici di un repertorio così ampio da includere jazz, musica gitana, latin, tango, suggestioni popolari d’ogni parte d’Europa e d’America, e all’interno del tutto la lezione magnifica dell’amico e maestro Astor Piazzola.

Un grande e atteso ritorno al Bibiena

Dall’età di 4 anni studia pianoforte e fisarmonica dal padre Lucien Galliano, anch’egli fisarmonicista e maestro.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi