Biglietti e abbonamenti

Biglietteria

Teatro Comunale Ferdinando Bibiena – Via 2 Agosto 1980, 114 – Sant’ Agata Bolognese (BO)
051 6818942 – info@teatrobibiena.it
da martedì a venerdì dalle ore 10 alle 13

Prenotazioni

Sono aperte le prenotazioni per i concerti/film della rassegna “TU MI STUPISCI AGATA” che si terrà in Piazza Martiri, ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Ricordiamo che come stabilito dalla normativa vigente anti covid è obbligatoria la prenotazione anche per gli spettacoli ad ingresso gratuito.

È possibile prenotare i posti dalla pagina facebook del Teatro, dal link presente qui sotto ogni spettacolo, telefonando al 051/6818942 al martedì e al giovedì dalle 10.30 alle 12.30 oppure direttamente tramite la piattaforma Eventbrite.

Acquisto biglietti online

Per gli spettacoli a pagamento, i biglietti saranno acquistabili online dal sito VivaTicket:

vivaticket

App Vivaticket Mobile per iPhone e Android disponibile sull’App Store e su Google Play.

Tariffe

I concerti della rassegna estiva Festamobile avranno un prezzo di ingresso unico:

  • € 23,00 + diritti di prevendita
  • € 20,00 + diritti di prevendita – ridotto per minori di 18 anni e per chi ha donato l’importo dei biglietti per spettacoli sospesi e non goduti.

I posti sono nominativi, pre-assegnati e distanziati come previsto dalla normativa.

ATTENZIONE

Nel luogo dell’evento è richiesto il rispetto di norme igieniche e di distanziamento sociale previste dai protocolli nazionali e regionali per la prevenzione del contagio da Covid-19.

Le sedute sono disposte in platea a coppie e i posti sono prenotabili esclusivamente due alla volta.

Due spettatori della stessa famiglia o conviventi potranno sedere uno accanto all’altro. Gli spettatori singoli dovranno lasciare libero il posto accanto al proprio.

Non sarà ammesso pubblico in sala dopo le ore 21:00. Per esigenze tecniche il personale chiede al pubblico di occupare il proprio posto entro le ore 20:55. Dopo tale ora non sarà garantita la posizione indicata sul biglietto e potranno rendersi necessarie delle ricollocazioni di posto.